Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘windows’ Category

Se Outlook Express (per chi lo usa ancora) dovesse chiedervi ad ogni chiusura di comprimere i messaggi, e per qualche buona ragione (ad esempio perchè in alcuni casi i messaggi oltre a comprimerli li cancella) non volete farlo, potete usare questo “trucchetto” per liberarvi temporaneamente del fastidioso promemoria.

Outlook utilizza infatti un “contatore” che dopo 100 aperture del programma fa scattare il noioso messaggio di avviso.

Per eliminarlo è necessario

– chiudere  Outlook Express

– andare in Start – Esegui  e digitare regedit

– nel percorso HKEY_CURRENT_USER\Identities\{STRINGA}\Software\Mi crosoft\Outlook Express\5.0
cercare sulla videata di destra la voce “Compact Check Count” e a quel punto reimpostare il valore a zero.

Read Full Post »

Mi è capitato recentemente di dover recuperare la Product Key di un Windows Server 2008 a causa di una sua necessaria reinstallazione. Avevo il cd ma non la chiave e per fare in fretta senza mettermi alla ricerca della famigerata etichetta persa chissà dove mi sono servito dell’utility Magical Jelly Bean Keyfinder (scaricabile qui).

Una applicazione che non necessità di installazione e che in un secondo trova le chiavi di tutti i sistemi Windows installati (da Windows 95 o 98 al nuovo Vista e, per l’appunto Server 2008) e di altri software presenti sulla macchina.

Read Full Post »

Immaginate di dover spostare i servizi di un server su una macchina nuova e più prestante. Dopo aver configurato tutto l’essenziale e aver testato il funzionamento delle applicazioni vi accorgete che vi sono rimaste da migrare due dozzine di stampanti dal server vecchio a quello nuovo… e chi ha voglia di mettersi a configurare a mano drivers, porte, ecc?

Ecco bravi, non fatelo a mano e utilizzate il meraviglioso Microsoft Print Migrator che vi risparmia tempo e, di conseguenza, denaro.

Read Full Post »

Se vi capita di dover sostituire un file server in una rete con Active Directory, con parecchie condivisioni, magari nidificate, e con parecchi utenti e protezioni per ogni cartella, ricreare il nuovo ambiente a mano sul nuovo server potrebbe essere un’impresa lunga e a dir poco frustrante. Ci viene in aiuto l’ottimo tool Microsoft FSMigrate. Si trova qui.

E’ banale da usare. Basta scegliere le condivisioni dal server sorgente attraverso un’ottima interfaccia grafica e il programma si occupa di passare i dati, le condivisioni e le protezioni associate tutto in automatico sul server di destinazione.

Read Full Post »